Sessione di networking regionale SPACE4REGIONS: "Soluzioni satellitari come driver per l'innovazione e la crescita" - Martedì 13 maggio 2014, 14:30-18:00 Atene

In occasione della conferenza "Copernicus - Sentinelle al servizio della società e dell'ambiente", organizzata dalla Presidenza greca, dall'Agenzia spaziale europea e dalla Commissione Europea, la rete NEREUS in collaborazione con il Distretto Aerospaziale Pugliese e con l'Associazione ellenica delle imprese spaziali, ha organizzato un side event regionale per evidenziare la dimensione del sistema Copernicus nel contesto dello sviluppo regionale e delle politiche regionali.

L'evento è intitolato "Soluzioni satellitari come driver per l'innovazione e la crescita", e si è tenuto martedì 13 maggio 2014 dalle 14:30 alle 18:00 ad Atene.

Per consultare l'agenda dell'evento, scaricare il seguente file PDF

Interverranno all'evento, in rappresentanza del sistema industriale ed accademico lucano, due relatori provenienti dalla Basilicata:

  • Teodosio Lacava del CNR-IMAA che ha parlato delle best practice dalla Basilicata "Progetti Copernicus finanziati dal FESR: l'esempio di IOSMOS e PROLAND";

  • Valerio Tramutoli dall'Università della Basilicata che ha parlato di "Earth Observation cluster della Basilicata (TERN) e le attività di internazionalizzazione: il progetto NIBS".


Continuando
il dialogo avviato all'inizio di quest'anno nell'ambito della Conferenza SPACE4YOU, questa sessione è pensata per offrire alle regioni, agli attori regionali, ai responsabili politici e ai rappresentanti del cluster, un forum per discutere le loro opinioni e scambiare le migliori pratiche.

Obbiettivi dell'evento:

  • dare l'opportunità ai rappresentanti regionali di presentare la dimensione del sistema Copernicus nel contesto dello sviluppo regionale e delle politiche regionali (strategie SSS, innovazione, sostegno alle PMI, crescita economica, occupazione, ecc) - esempi e punti di vista delle regioni;

  • sottolineare l'impatto ed i benefici di Copernicus sulle economie regionali e la gestione del territorio, così come sulle politiche pubbliche;

  • scambiare le migliori pratiche ed approcci al fine di sfruttare i programmi/strumenti regionali, in particolare i Fondi Strutturali a sostegno delle attività spaziali delle regioni;

  • enfatizzare le opportunità di business correlate al sistema Copernicus, in particolare per le imprese e gli imprenditori regionali (soprattutto giovani imprenditori) e sottolineare l'importanza delle strutture di cluster per uno sfruttamento commerciale ottimale del sistema Copernicus. In questo senso, la sessione mira ad incentivare una maggiore cooperazione tra le regioni (e i cluster) della rete NEREUS;

  • conoscere gli stakeholder greci;

  • dare continuita al dialogo tra gli stakeholder regionali, i policy maker, le comunità ed i cluster impegnati nelle attività spaziali.


Per maggiori informazioni, consultare il sito web di NEREUS all'indirizzo www.nereus-regions.eu